Incontri Gaaf: "allattamento e lavoro" e...FESTA DI NATALE!!!

Sabato 22 dicembre, ore 16.30-18.30, presso Centro Famiglie di Faenza via Insorti 2, parleremo di "ALLATTAMENTO E LAVORO" con Giulia Marsella (mamma e consulente Gaaf) e Fato Luwanga Nuru (consigliera pari opportunità).
Come sempre, l'incontro è gratuito e aperto anche a papà, nonni, bimbi...
A seguire... piccola festicciola di Natale!!!!
per info: Giulia 3298946481

Happy family expo e GAAF


Ci sarà anche il GAAF insieme agli amici di NonSoloCiripà, Centri per le Famiglie, mondo dell'associazionismo e tanti altri al Happy Family Expo.
Per la prima volta nel Centro Italia un grande evento espositivo dedicato ai bambini e ai genitori, in programma presso la Fiera di Forlì, sabato 2 e domenica 3 marzo 2013.
Due giornate ricche di eventi con nuove proposte per soddisfare i bisogni delle famiglie e tantissime idee per il benessere e il divertimento dei bambini da 0 a 12 anni. La manifestazione sarà anche un’occasione per presentare al grande pubblico la varietà e qualità dei servizi a disposizione delle famiglie, con la possibilità per tutti i visitatori di partecipare a laboratori, workshop e incontri con esperti di settore.
Happy Family saprà sorprendere il pubblico con giochi, eventi, attività e prodotti, dalla gravidanza a tutte le fasi di crescita dei bambini.

Convegno Nazionale: PER UN BUON INIZIO…



In occasione della giornata italiana per i diritti il Centro per le Famiglie del Comune di Faenza ha coordinato e promosso insieme a istituzioni, mondo dell’associazionismo, enti culturali e privati numerose iniziative rivolte ai bambini della città e alle loro famiglie.
Iniziative di sensibilizzazione ai diritti dei bimbi e alla Convenzione dei diritti del fanciullo, il diritto di avere: un nome, una famiglia, di mantenere i rapporti con entrambi i genitori, all’informazione, alla protezione contro ogni forma di violenza, alla salute, all’educazione che favorisca lo sviluppo della personalità, alle attitudini che portano al rispetto degli altri, di se stessi e dell’ambiente.
L’amministrazione Comunale ritiene importante celebrare ogni anno il 20 novembre GIORNATA ITALIANA PER I DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA.

La nostra associazione Gruppo Allattando a Faenza propone:

12 gennaio 2013
ore 16.30

presso l’auditorium del
Museo delle Scienze Malmerendi
via Medaglie d’Oro 51 Faenza (RA)

PER UN BUON INIZIO…
Convegno Nazionale per la Difesa del latte materno dai contaminati ambientali.

Dopo lo spettacolo di burattini “un mondo da salvare”.

Intervengono da tutta Italia:
pediatri, oncologi, consulenti in allattamento e associazioni di genitori per parlare dell’importanza del latte materno e per promuovere la campagna in sua difesa.

A seguire buffet biologico, babysitteraggio gratuito. Incontro pubblico e gratuito.

Info Linda: 333 3520627

Ringraziamo per la collaborazione: il Museo delle Scienze Malmerendi, il Gruppo Speleologico Faentino per l’ospitalità al convegno, il Comune di Faenza e gli operatori del Centro per le Famiglie.

LE DONNE REGGONO IL MONDO



Presentazione del libro:

Le donne reggono il mondo
Intuizioni femminili per cambiare l'economia

a cura di Beatrice Costa ed Elena Sisti (Altraeconomia 2010).
 Sarà presente la curatrice Elena Sisti, economista esperta di sviluppo e sostenibilià. Modera Tullia Della Moglie per l'Associazione GAAF Onlus
Sabato 1 dicembre 
ore 20.30
 presso
Libreria Moby Dick
via XX Settembre 3/b Faenza
Organizzato da:
 SOS donna centro antiviolenza - Faenza
Associazione Gruppo Allattando a Faenza Gaaf
Tavolo della donna
Libreria Moby Dick

ALIMENTAZIONE COMPLEMENTARE E CIBI INDUSTRIALI PER BAMBINI


tratto da: www.ibfanitalia.org

OCCHIO AL CODICE!  
su ALIMENTAZIONE COMPLEMENTARE E CIBI INDUSTRIALI PER BAMBINI


Un numero di ben 12 pagine in cui il cosiddetto "svezzamento" viene analizzato dal punto di vista delle scelte di salute, di salvaguardia dell'ambiente, del rispetto del Codice come tutela di benessere e giustizia.
È proprio necessario dare ai propri bambini alimenti appostitamente “studiati” per loro? È vero che il cibo “per tutti” non è sicuro? Ma come fare a conciliare i frenetici ritmi di vita di oggi con la scelta e la preparazione accurata dei pasti? E col portafoglio, come le mettiamo?
Con questo numero di “Occhio al Codice!”, di ben 12 pagine, IBFAN Italia analizza i messaggi e le strategie utilizzati dall’industria dell’alimentazione infantile per convincere le famiglie che del baby food non si può fare a meno. Violando il Codice, ovviamente, ma anche minando la salute dei nostri bambini, le nostre abitudini alimentari, l’ambiente.
Un numero dalle mille sfaccettature per famiglie e operatori sanitari consapevoli.
E' possibile scaricare la "Pubblicazioni – Occhio al Codice!” e buona lettura!

CONCORSO allat-TI AMO

 


Il Centro per le Famiglie di Faenza insieme all’Ass. Gruppo Allattando a Faenza,
 in collaborazione con Azienda USL di Ravenna, Centri per le Famiglie di Ravenna e Lugo, Assessorati alle Pari opportunità di Faenza, Lugo e Ravenna lancia in occasione della:

 SETTIMANA MONDIALE DELL’ALLATTAMENTO AL SENO 2012

una raccolta di scritti intitolata
 “Allat- TI AMO: mamme e papà raccontano la loro esperienza di allattamento”

TEMA DELLA RACCOLTA

La raccolta nasce come spazio di racconto e riflessione sul tema dell’allattamento al seno, attraverso la rappresentazione e le emozioni delle mamme e dei papà che ne hanno fatto esperienza, breve o prolungata, semplice o complessa, ma comunque sempre un’esperienza intensa di amore. (Vedi regolamento a seguire)

NON SOLO TATE!!




Il Gaaf aderisce come associazione al Comunicato ufficiale per dissociarsi da alcuni contenuti espressi nelle trasmissioni Tv "sos tata" e invita tutti quelli che condividono tale comunicato, ad aderire sulla pagina FB "non solo tate", o scrivendo all'indirizzo nonsolotate@hotmail.it

"Pur apprezzando alcuni aspetti della suddetta trasmissione non possiamo condividere in alcun modo i consigli dati ai genitori a partire dagli esempi dati circa:
• La cessazione dell’allattamento al seno per la convinzione che abbia in sè elementi nocivi alla relazione parentale e alla conquista di autonomia e indipendenza dei bambini.
Che l'allattamento sia una pratica normale quanto benefica per la salute di madre e bambino, è comprovato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (1), dall’UNICEF, dall’Accademia Americana di Pediatria, dall’Associazione Culturale Pediatri italiana e dalla comunità scientifica più aggiornata. Che l'allattamento prolungato dopo l'anno di vita, a termine fin quando la coppia madre-bambino non ne senta più l'esigenza, non sia lesivo, ma comporti sempre benefici di salute psico-fisica è altrettanto comprovato, dalle stesse autorevoli fonti (2).

FASCE, PANNOLI LAVABILI E INCONTRI TRA MAMME 13 OTTOBRE

Sabato 13 ottobre 2012

Faenza
Presso il Centro per le Famiglie del Comune in via degli Insorti 2 - 5° piano con ascensore - dalle ore 16,30
duplice incontro
con le mamme/esperte del Gaaf Tullia (consulente professionale Scuola del portare) ed Annalisa (Associazione NonSoloCiripà):

Fascia portabebè:
perché, come e quando fa bene ed è bello portare i bambini! Incontro sul portare in occasione della Settimana Internazionale del Babywearing
info: Tullia 328/0544237

a seguire:

Pannolini lavabili:
per la salute e la decrescita felice
info:  Annalisa 3393816905

Imola
dalle 10,30 alle 12,30 presso il negozio "Armonia" di Piazza Bianconcini, 11.

Incontri tra mamme
condotti dalle mamme del Gaaf.  Angolo fasciatoio, giochi, tappeto per bimbi e un piccolo rinfresco. Gli incontri proseguono ogni  secondo Sabato del mese.
info: Giulia 3298946481(dalle 9 alle 17.30)

( benvenuti  mamme, bebè, papà,nonni ...) tutti gli incontri sono gratuiti

Settimana Mondiale allattamento a Faenza!



Domani 3 ottobre, 17.30 la prima iniziativa SAM a Faenza: spettacolo di burattini riciclati, presso Moby dick, via XX settembre 5, dal libro "un mondo da salvare" con laboratorio di riciclo per bimbi, sul tema "campagna nazionale per la difesa latte materno dai contaminanti ambientali"

Venerdì 5 ottobre, ore 16.30, al centro per le Famiglie, (via Inorti 2), conferenza sul tema "parto e allattamento", con Claudia Muratori -neonatologa-, Donatella Monti, ostetrica e Linda Maggiori, consulente del Gaaf. Interverranno varie mamme raccontando le loro esperienze di parto e allattamento, più e meno comuni!!
Seguirà lancio della raccolta di scritti "ALLAT-Ti-Amo! mamme e papà raccontano la loro esperienza di allattamento"

Partecipate numerosi!!! Mamme, papà, bimbi, nonne, nonni e amici dell'allattamento!

Ricordiamo che le iniziative si inseriscono nel ciclo di incontri organizzato dalla Ausl e dal Comune dal titolo "parlattando. Tale nome si richiama casualmente al fantastico gruppo di mamme di Bassano del Grappa!

Le iniziative faentine, rientrando nella Sam, non sono in alcun modo sponsorizzate da ditte o negozi produttrici o distributrici di latte artificiale e prodotti coperti dal Codice Internazionale.

RIAPRE IL MUSEO DI SCIENZE NATURALI DI FAENZA - MOSTRA SULLE FARFALLE

Riapre il Museo Civico di Scienze Naturali “Domenico Malmerendi” di Faenza.
Via Medaglie d'Oro n. 51 - Faenza
Orari di apertura: sabato 9 - 12 e domenica 15 - 18.30 

 
E' un momento importante per il Gruppo Speleologico Faentino, che ha in essere una specifica convenzione con l’Amministrazione comunale per la gestione del museo, e che ha coinvolto anche la Società per gli Studi Naturalistici della Romagna e il Museo Ferrante Foschi. Tutte le associazioni hanno per scopo statutario la conservazione e la valorizzazione del patrimonio naturalistico romagnolo e soprattutto la diffusione della cultura naturalistica. Il Gruppo Speleologico Faentino ha curato attivamente il ripristino dei locali e il riordino dei materiali in essi contenuti. Molti soci hanno fornito consulenze tecnico-scientifiche ed alcuni sono entrati a far parte stabilmente del Comitato di gestione. Inoltre, l’apposito comitato scientifico costituito per la gestione del Malmerendi, si è assunto anche l'onere di effettuare iniziative didattiche a favore delle scuole da svolgere nei locali dello stesso museo.
La riapertura del museo coincide con la prima di una serie di mostre che si propongono di far conoscere le collezioni mai esposte della Donazione "Domenico Malmerendi" e il percorso permanente del museo stesso. Sabato 15 settembre in occasione dell'inaugurazione apre la mostra sui lepidotteri "Le farfalle del Malmerendi", composta da esemplari equatoriali e tropicali, farfalle di pianura, collina e montagna italiane, gentilmente concesse dall'Associazione Naturalisti Forlivesi "Pro Museo". La mostra resterà aperta fino al 31 ottobre 2012.
Fossili, Mammut, Orso Speleus e tanto altro vi aspettano !

Codice Internazionale e Farmacie

La prossima settimana si terrà a Faenza la seconda edizione di un incontro formativo sull'allattamento, rivolto ai farmacisti.
L'iniziativa è sicuramente molto lodevole, ma sarebbe ancora più lodevole se tra gli argomenti del corso ci fosse la spiegazione del Codice Internazionale, la cui conoscenza è imprescindibile per chi vuole aiutare le mamme nell'allattamento. Ancor più imprescindibile per chi, come i farmacisti, sono contemporaneamente operatori sanitari e operatori di vendita.

ADDIO GIANFRANCO ZAVALLONI


Gianfranco Zavalloni ieri è morto.

Un uomo straordinario, maestro, preside, pittore, fondò con suo fratello l'ecoistituto di Cesena, stette vari anni in Brasile occupandosi di scuola pubblica, propose una riforma della scuola italiana con la sua pedgogia della lentezza, nella scuola elementare dov'era preside decise di eliminare i voti, scrisse i diritti naturali di bambini e bambine, diffuse gli orti scolastici.
era malato da un anno...Addio, non dimenticheremo di amare, rispettare e lottare per i bambini, come Gianfranco ci ha insegnato.

I DIRITTI NATURALI DI BIMBI E BIMBE

1
IL DIRITTO ALL'OZIO
 a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti
2
 IL DIRITTO A SPORCARSI
 a giocare con la sabbia, la terra, l'erba, le foglie, l'acqua, i sassi, i rametti
3
IL DIRITTO AGLI ODORI
a percepire il gusto degli odori, riconoscere i profumi offerti dalla natura
4
IL DIRITTO AL DIALOGO
ad ascoltatore e poter prendere la parola, interloquire e dialogare
5
IL DIRITTO ALL'USO DELLE MANI
a piantare chiodi, segare e raspare legni, scartavetrare,
incollare, plasmare la creta, legare corde,accendere un fuoco
6
IL DIRITTO AD UN BUON INIZIO
a mangiare cibi sani fin dalla nascita, bere acqua pulita e respirare aria pura
7
IL DIRITTO ALLA STRADA
a giocare in piazza liberamente, a camminare per le strade
8
IL DIRITTO AL SELVAGGIO
 a costruire un rifugio-gioco nei boschetti,
ad avere canneti in cui nascondersi, alberi su cui arrampicarsi
9
 IL DIRITTO AL SILENZIO
ad ascoltare il soffio del vento, il canto degli uccelli, il gorgogliare dell'acqua
10
IL DIRITTO ALLE SFUMATURE
a vedere il sorgere del sole e il suo tramonto, ad ammirare, nella notte, la luna e le stelle
Gianfranco Zavalloni

MAMMIFERI, "PORTATORI DI MAMMELLE"!

Da settembre un nuovo bellissimo progetto pensato dal GAAF per le scuole....
Mammiferi e allattamento! Per capire meglio la biologia, l'etologia e aiutare i bimbi a familiarizzare con una pratica naturale e antica milioni di anni!!

Ecco qualche anticipazione....
Immaginate una notte di 220 milioni di anni fa. Tra le foreste di felci, mentre i dinosauri dormono, i primi mammiferi, come piccoli toporagni, covano le uova e allattano i loro primi nati. Non hanno mammelle. Il latte trasuda dalle pelle come il sudore..

E poi....
Sapete che i gorilla allattano e dormono coi loro piccoli per circa 3-4 anni? gli orango addirittura per 7 anni!
Sapete che l'ippopotamo allatta sott'acqua, in apnea, con occhi, naso e orecchie chiuse?
Sapete che le prime pappe del koala sono le cacche liquide e profumate di sua mamma?
Sapete che il latte dei pipistrelli è il più povero in acqua, quasi in polvere, per non appesantirlo durante il volo?

E secondo voi....è più grasso il latte di un topolino o di un elefante africano?
Certamente del topolino (topo:15% grassi, elefante 5% grassi)! Perché il topolino deve crescere in fretta e sta spesso solo in tana. Quindi il latte deve essere sostanzioso.  Mentre l'elefantino viene allattato per 2 anni, e può ciucciare quando vuole.
E il neonato più grande del mondo? il piccolo Balenottero azzurro! alla nascita pesa 2 tonnellate!!!!!!
E ancora...
Sapete quante mammelle hanno i lupi?
E quale animale ha un numero dispari di mammelle?
Sapete in quali specie è diffuso il baliatico?
Come nascono i cetacei? esce prima la testa o la pinna?

Per info sul progetto chiamate: Linda 333 3520627

LATTE MATERNO: MEDICINA NATURALE PER TUTTA LA FAMIGLIA!!

Otite nei bambini
Lo sapevate che il latte materno può essere usato anche come "medicina naturale" per per tutta la famiglia? Parlatene col vostro pediatra o farmacista!
In casa nostra lo abbiam provato e ha funzionato alla grande!!!
  • Grazie ai suoi fattori antibatterici e antinfiammatori può essere utile in caso congiuntivite, infiammazione all'occhio o otite: spruzzatene qualche goccia nell'occhio o nell'orecchio più volte al giorno.
  • Grazie alle sue proprietà decongestionanti è utile in casi di raffreddore: Invece di fare i lavaggi nasali con normale soluzione fisiologica, usate il latte materno!
  • Grazie alle sue proprietà coagulanti e antinfiammatorie è molto utile in caso di ferite: lavate  bene le ferite e spruzzatele con latte materno (utile in caso di ragadi ma non solo!).
  • che altro? Invece di costosi integratori vitaminici....latte materno per tutta la famiglia !!!!! :O))))
A parte gli scherzi, il latte materno è un utile rimedio naturale, a costo 0 e Km 0... ma se i sintomi persistono non esitate a chiamare il medico e passare ai farmaci tradizionali.

Vergogna! Mamma cacciata dalla spiaggia pubblica perchè sta allattando !

Vergona!

Dalla rassegna stampa locale (tratto dal quotidiano "La Voce" del 20/07/2012)
ecco un brutto caso:
Mamma cacciata dalla spiaggia pubblica perchè sta allattando !
L'allattamento è: dissetare, nutrire, accudire, dare amore, coccolare, consolare, contatto, bisogno primario, ecc....
cosa di tutto ciò può aver offeso ?
Vergogna, vergogna, vergogna....

Allattamento e separazione

E' possibile continuare ad allattare anche quando si è regolarmente separate dal bambino, a causa del lavoro o di una ospedalizzazione?
Certo, con qualche accorgimento è possibile!
  • Quanto precocemente si può tornare al lavoro? In linea di massima, per il benessere psico-fisico del cucciolo umano, sarebbe meglio aspettare il più possibile. Almeno 3 mesi, periodo cruciale per il buon avvio dell'allatamento.
  • Devo abituarlo con un certo anticipo al biberon, a pappe e/o a poppate distanziate? Non è necessario, ed è controproducente, soprattutto se il bimbo ha meno di 3 mesi, perché  può compromettere l'allattamento. Di solito il bambino non accetta il biberon se la madre è vicina e può dargli il seno. Accetta più volentieri il biberon dalla nonna o dalla babysitter, quando sa che la mamma è assente. Potete continuare ad allattarlo a richiesta fino all'inzio del lavoro. Al limite potete provare qualche giorno prima.
  • Devo fare scorta di latte congelato? sì almeno 1 mese prima dell'inzio del lavoro o della separazione, tiratevi il latte e congelatelo. I momenti migliori di solito sono la mattina, dopo qualche ora dalla prima poppata. Oppure dopo ogni poppata qualche cc, da aggiungere volta per volta alla scorta di latte.
  • Come mantenere la produzione di latte? Dipende dalle ore di lavoro e dall'età del bambino. Nei primi  6 mesi di vita del bambino occorre estrarsi il latte ogni 3 ore, quindi almeno 2 volte se lavorate 6-8 ore al giorno.

COMUNICATO STAMPA


Il Comitato “Salute e Ambiente” di Faenza, composto da numerosi cittadini ed associazioni (WWF Faenza, Gruppo acquisti solidali, Gruppo allattando a Faenza, Ass. Fuori dal Coro, Ass.Faenza che vuoi) uniti dalla preoccupazione per le ripercussioni sanitarie e ambientali dei grandi impianti di combustione, vuole richiamare l’attenzione delle istituzioni e della stampa sui seguenti gravissimi dati, chiedendo chiarimenti ufficiali:

Estate Gaaf...sole, parchi, montagna...e piccoli consigli!

Non esitate a chiamarci anche d'estate, qualcun di noi è sempre disponibile! ecco il nostro programma per giugno, ci vedremo nei parchi per parlare di allattamento, fasce, pannoli lavabili...
Ecco alcuni consigli estivi:

-il bimbo fino a 6 mesi non ha bisogno di altre aggiunte, come acqua, tisane o succhi, se ha molto sete e caldo attaccatelo più frequentemente al seno. Quindi non spaventatevi se d'estate poppano spesso.

-evitate coppette assorbilatte usa e getta, il caldo e l'umidità potrebbero favorire l'insorgere di candida.

-lasciatelo il più possibile con il culetto all'aria, la pipì d'estate di asciuga subito! se non è possibile usate pannolini (meglio lavabili) e comunque cambiateli ogni massimo 3 ore (anche gli usa e getta).

-non esponete il bimbo al sole nelle ore più calde, coprite sempre la testa con cappellino, magari bagnato.

-occorre lavare il seno dopo il bagno in mare? anche no! alcuni bimbi apprezzano il  dolce-salato :O)))

-e infine...provate ad allattare all'aperto!! vedrete sarà tutto più facile!

buone vacanze!
Le mamme del GaaF

COMUNICATO STAMPA INCONTRO 7 GIUGNO 2012

"Le generazioni a venire non ci perdoneranno per i danni che stiamo loro facendo” diceva Lorenzo Tomatis, scienziato e ricercatore di fama internazionale .
Sensibili a questo monito, a Faenza sempre più  gruppi di cittadini, genitori, comitati, associazioni e liste civiche si  uniscono  per intraprendere azioni di  informazione e di pressione, interrogandosi sullo stato di inquinamento del nostro territorio e sulla sostenibilità ambientale e sanitaria dei  grandi  impianti di combustione..
Per questo in data 7 giugno, ore 21 in via Laderchi 3, avrà luogo un incontro pubblico informativo relativo alle “Ripercussioni sulla salute derivanti dai grandi impianti di combustione”, organizzato dall’associazione di volontariato Gaaf (Gruppo allattando a Faenza), dal Gas Faenza (Gruppo acquisto solidale), dalla lista civica “Fatti Sentire”, dalla lista civica “Faenza Che Vuoi”. All’incontro interverranno la Dott.ssa Patrizia Gentilini (Oncoematologa dell’Associazione Medici per L’ambiente ISDE) e il Dott. Stefano Raccanelli (chimico ambientale ed esperto microinquinanti).
Sara’ un incontro importante e una preziosa occasione per poter comprendere con l'aiuto di esperti gli effetti che gli impianti di combustione possono produrre sulla nostra salute e su quella dei nostri figli. Durante l'incontro verranno discussi anche i primi dati relativi alle analisi che abbiamo effettuato nel nostro territorio su alimenti destinati al consumo umano e verra’ presentata  “La campagna nazionale per la difesa del latte materno dai contaminanti ambientali.”
La partecipazione all’incontro e’ gratuita ed estesa a tutta la cittadinanza, inoltre sono state invitate le autorita’ dell’amministrazione comunale, Ausl, Arpa e la stampa locale.

ALLATTARE NELLE EMERGENZE

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà e vicinanza alla nostra amica Annalisa Paini, alle mamme del GAAM di Carpi e a tutte le famiglie terremotate dell'Emilia Romagna. 
Riprendiamo alcuni stralci del comunicato del GAAM di Carpi, datato 26 maggio. 


ALLATTARE DOPO IL TERREMOTO:
con preghiera di massima diffusione

by gaamcarpi 

Spesso si crede che uno spavento o un trauma facciano "andar via" il latte e che una mamma spaventata debba passare al latte artificiale. Non è vero. Certo lo stress può inibire la produzione degli ormoni della lattazione, ma se correttamente sostenuta anche una mamma che sta attraversando un momento difficile può continuare ad allattare. Anzi, grazie ai positivi affetti ormonali (per es. si sopporta più facilmente la fatica) e psicologici (per es. aumento dell'autostima) dell'allattamento, crediamo che questa mamma e il/la suo/a bambino/a potranno affrontare meglio questi giorni così duri. Per non parlare della comodità di attaccare il bimbo al seno quando si vuole piuttosto che far la fila per chiedere acqua bollente, latte in polvere, sterilizzatore ecc... vorremmo quindi sottolineare che a nessuna mamma che allatta dovrebbe essere proposto attivamente latte artificiale e che le mamme in difficoltà dovrebbero ricevere il sostegno competente necessario per fare una scelta informata e per proseguire l'allattamento se lo desidera. Se serve, alcune di noi (mamme volontarie formate) sono disponibili ad andare in loco per sostenere e aiutare le neomamme, (...)
Avendo trovato la richiesta di latte in polvere in uno degli appelli relativi alla raccolta di beni di prima necessità per gli sfollati del terremoto, abbiamo pensato di scrivere alle Istituzioni e alle associazioni di volontariato che a vario titolo stanno operando nelle zone colpite dal sisma per diffondere alcuni documenti internazionali riguardo la protezione dell'allattamento al seno nelle emergenze.
"In ogni circostanza, e in special modo nelle situazioni di emergenza, andrebbero assicurate protezione, promozione e sostegno all'allattamento al seno e una sana e appropriata alimentazione complementare al momento opportuno. Eppure, nei momenti di crisi, arrivano spesso da varie fonti donazioni di latte artificiale e biberon. Nonostante le intenzioni siano in genere buone, manca la consapevolezza che tali donazioni possono fare più male che bene [...]. Dovrebbero piuttosto essere resi disponibili prodotti adeguati che siano parte integrante delle forniture regolari di cibo e farmaci, da distribuire e somministrare solo a quei neonati che devono essere nutriti con sostituti del latte materno dopo un'attenta valutazione dei loro bisogni. Ciò aiuterebbe ad evitare situazioni in cui un'eccessiva disponibilità di latte artificiale porti le madri ad abbandonare l'allattamento al seno, quando esso è in realtà un'ancora di salvezza. Durante le emergenze più che mai, l'avvio precoce, l'allattamento esclusivo fino a sei mesi e protratto fino a due anni e oltre, come raccomanda l'OMS, devono essere promossi, protetti e sostenuti per la sopravvivenza e la salute dei bambini. I piccoli allattati al seno hanno una provvista di cibo sano e sicuro, [...] e ricevono anticorpi e altri fattori di difesa che aiutano a prevenire le malattie." (da ICDC FOCUS, maggio 2009)

Potete consultare seguente documentazione:

- L'alimentazione di lattanti e bambini piccoli nelle emergenze. Guida Operativa per personale di Primo Soccorso nelle emergenze e per i Direttori di progetto, a cura del Core Group IFE (UNICEF, OMS, UNHCR, WFP, IBFAN-GIFA, CARE USA, Fondazione Terre des hommes e Emergency Nutrition Network)

- Allattare al seno - una risposta vitale nelle emergenze. Sei pronto? a cura della WABA (World Alliance for Breastfeeding Action) - rivolto anche ai volontari Associazione GAAM (Gruppo Aiuto Allattamento Materno) di Carpi, dott.ssa Nadia Lugli e Associazione l'Arca delle Mamme di Cavezzo-Mirandola

GRAVIDANZA/PARTO MATERNAGE NEL MONDO

foto tratta da:
www.photofarm.it 
si ringrazia il fotografo faentino Fabio Liverani per la genile concessione

Incontro pubblico in collaborazione con la
Bilblioteca Manfrediana del Comune di Faenza

presso la Sala Ragazzi

26 maggio 2012
alle ore 10.00

Dott.ssa Elena Balsamo e Dott.ssa Valeria Caroli

presenteranno per il ciclo di incontri:
LIBRI, NANNA E COCCOLE IN GIRO PER IL MONDO

il tema:
gravidanza/parto e maternage nel mondo...



MAMME MARSUPIALI ... PORTIAMO I NOSTRI PICCOLI !

Le nostre esperte Tullia ed Elisa
ci spiegheranno benefici e come portare i nostri piccoli
sabato 19 maggio dalle 10 alle 12
presso il Centro per le Famiglie di Faenza in via degli Insorti 2
Mamme vi aspettiamo ! ... con fasce e bebè !!! benvenuti anche papà, nonni...

SIAMO IN PIAZZA SABATO - RACCOLTA FIRME - MAGGIO


Sabato 12 maggio dalle 10.00 alle 12.30 a Faenza
le mamme dell'associazione GaaF sono in
Piazza del Popolo
a fianco della fontana monumentale 
 con un banchetto per la raccolta firme 
in favore della campagna nazionale di difesa del latte materno dagli inquinanti !

In questa occasione insieme all'associazione NonSoloCiripà promuoveremo l'uso dei pannolini lavabili illustrando pregi e difetti dei numerosissimi tipi esistenti in commercio. 
Coglieremo l'occasione per indire una campagna di raccolta fondi a sostegno delle numerose iniziative culturali promosse dall'associazione. Ci vediamo in piazza!!!

Un mondo da salvare...per la Festa della Mamma!

Sabato 12 maggio dalle 10.30 alle 12.30 saremo in Piazza del Popolo con Margherite fatte di rifiuti e i libricini della Campagna nazionale difesa latte materno dai contaminanti ambientali...Avremo anche materiale informativo su pannolini lavabili, fasce, allattamento...
Per ricordarci che il mondo si può salvare una mamma e un bambino alla volta!!

"Un pomeriggio allattavo il mio piccolo Giona (2 anni) e inventavo favole con Gioele (4 anni).  Gioele mi chiese di raccontare dei “camini che puzzano” e allora inventammo una storiella su un camino scorreggione che bruciava rifiuti, su un bambino ribelle, su un direttore prepotente, sul  latte materno che è sempre buono … e sulla forza della mamme e di tutti i cittadini che riducono e riciclano rifiuti, trasformando per sempre la fabbrica puzzona in una fabbrica per la creazione di giocattoli … con i rifiuti!
Nacque così il libricino per diffondere la Campagna Nazionale Difesa latte materno dai Contaminanti Ambientali. La casa editrice Controvento di Loreto (sempre in prima fila nelle battaglie per la salute e l’ambiente) ci offrì il suo appoggio e Le Mamme di Venafro (IS)[1] coinvolsero le classi primarie dell’Istituto Comprensivo “Pilla” di Venafro (IS) per illustrare la storia.  I  bambini di Venafro intitolarono la storia “UN MONDO DA SALVARE”. Venafro è un paesino molisano in provincia di Isernia, in una valle  tra le  montagne a poca distanza da un inceneritore, un cementificio (che brucia Combustibile Da Rifiuto), attraversato da una grande arteria stradale e purtroppo con alto tasso tumori infantili. A Venafro le Mamme per la salute e l’ambiente lottano da anni contro i gravi problemi di contaminazione ambientale  della loro zona.
So che alcuni dicono che non si dovrebbero leggere libri sull’inquinamento a bambini così piccoli, perché può minare la loro fiducia nella vita … ma io credo che i bimbi, fin da piccolissimi, siano molto più vicini alla natura di quel che siamo e pensiamo noi adulti, e percepiscano istintivamente ciò che la offende e la minaccia. Non possiamo farli crescere in una cappa di vetro, lontani da tutti i problemi del mondo. Io penso che la fiducia nella vita si infonde con l’esempio di una mamma e un papà che lottano per un mondo più sano e pulito.
Diceva Lorenzo Tomatis “le generazioni a venire non ci perdoneranno per i danni che stiamo loro facendo”. Ognuno di questi disegni ci interroga e mette sotto accusa un modello di sviluppo insostenibile, ma allo stesso tempo lancia un messaggio di speranza e cambiamento a cui noi adulti dobbiamo rispondere.
Il libricino è pensato anche per i “grandi”: ad ogni pagina vi sono  post-it di approfondimento scientifico che spiegano i punti salienti della campagna, e consigli alle mamme per come ridurre la contaminazione del proprio corpo.  In fondo al libricino qualche spunto per laboratori di riciclo e riuso utile per educatori e insegnanti." Linda Maggiori
I libricini sono disponibili in omaggio (eventuali offerte libere andranno alla Campagna).
Per info e spedizione libricini: difesalattematerno@gmail.com Linda 333 3520627

Ciclo di incontri Maggio 2012 - libri, nanna e coccole in giro per il mondo

 clicca qui per scaricare il pdf

In collaborazione con la Biblioteca di Faenza 
il GaaF Gruppo Allattando a Faenza 
presenta il ciclo di incontri "Libri, nanna e coccole in giro per il mondo"

4 maggio ME LO LEGGI ore 20.30
Lettura come dialogo d'amore col bambino
Luogo: Sala Ragazzi - Biblioteca Comunale di Faenza
Relatore: Giorgia Cozza

rimandato l'incontro TUTTI A NANNA a breve nuove date
Il sonno dei bambini e dei loro genitori 
da 0 a 3 anni
Luogo: Sala Dante - Biblioteca Comunale di Faenza
Relatori: Alessandra Bortolotti e Claudia Muratori

26 maggio GRAVIDANZA/PARTO E MATERNAGE NEL MONDO ore 10.00
Lettura come dialogo d'amore col bambino
Luogo: Sala Ragazzi - Biblioteca Comunale di Faenza
Relatore: Elena Balsamo e Valeria Caroli

Con il contributo della BCC - Credito Coperativo Faenza

Festa della Terra a Cesena. Latte Materno, Difenderlo per difendere la vita!

A Cesena, nell'ambito della Festa della Terra
sarà presentata la Campagna Nazionale in Difesa del Latte Materno
dai contaminanti ambientali.
Lunedì 16 aprile ore 20.30
presso la Sala Verde del Cinema San Biagio Via Aldini 12 !

INCONTRI DI AUTO AIUTO - SABATO 14 APRILE


Sabato 14 aprile ore 16.30-18.30:
Incontro di auto aiuto e confronto tra mamme (e non solo, benvenuti bebè, papà, ...)
 ...rientro al lavoro e allattamento...
Presso Centro per le Famiglie di Faenza, Via Insorti 2.

SIAMO IN PIAZZA SABATO - RACCOLTA FIRME

Sabato 31 marzo dalle 10.00 alle 12.30 a Faenza
le mamme dell'associazione GaaF sono in
Piazza del Popolo
a fianco della fontana monumentale 
 con un banchetto per la raccolta firme 
in favore della campagna nazionale di difesa del latte materno dagli inquinanti !

In questa occasione insieme all'associazione NonSoloCiripà promuoveremo l'uso dei pannolini lavabili illustrando pregi e difetti dei numerosissimi tipi esistenti in commercio. 
Coglieremo l'occasione per indire una campagna di raccolta fondi a sostegno delle numerose iniziative culturali promosse dall'associazione. Ci vediamo in piazza!!!

Aggiornamenti - Campagna Nazionale per la difesa del latte materno

Come molti sapranno è stata lanciata a Roma il 19 marzo nella salastampa della Camera, la “Campagna Nazionale per la difesa del lattematerno dai contaminanti ambientali”: questo il blog di riferimentoin cui trovare tutte le informazioni www.difesalattematerno.wordpress.com; quì il video conferenza:
Molti ci chiedono se la Campagna potrebbe scoraggiare le mamme ad allattare al seno i propri bambini e visti i bassi tassi di allattamento presenti nel nostro Paese e la disinformazione generale che ruota intorno a questo pratica di salute millenaria a cui non viene data l’importanza necessaria nella nostra cultura  ritengo importante chiarire alcuni aspetti fondamentali che stanno alla base di questa iniziativa.

COMUNICATO STAMPA Roma 20 marzo 2012

Con la lettura del messaggio augurale del Presidente della Repubblica , con i saluti dei Presidenti di Senato e Camera ed in presenza di un folto pubblico di politici, giornalisti e cittadini giunti da ogni parte d’Italia, è stata lanciata a Roma il 19 marzo nella sala stampa della Camera, la “Campagna Nazionale per la difesa del latte materno dai contaminanti ambientali” www.difesalattematerno.wordpress.com

Tuteliamo il futuro dei nostri figli proteggendo l’ambiente, a partire dal latte materno!

INCONTRI DI AUTO AIUTO - 24 MARZO

 
Sabato 24 marzo ore 16.30-18.30:
Incontro di auto aiuto e confronto tra mamme (e non solo, benvenuti bebè, papà, ...)
 ...dolce dormire...
Presso Centro per le Famiglie di Faenza, Via Insorti 2.

VIZI E PREGIUDIZI - W I BIMBI AD ALTO CONTATTO !


"Esistono davvero i bambini viziati?
Quando nasce un bambino molti genitori si sentono raccomandare spesso di “non viziarlo” e di solito i comportamenti a cui si fa riferimento sono per esempio: tenerlo “troppo” in braccio, dormire con lui nel lettone, allattarlo a richiesta (si pensi al termine “svezzamento” che letteralmente significa togliere il vezzo, cioè il vizio) e correre al minimo segnale del bimbo anche se “tanto prima o poi smette”. C’è anche chi suggerisce di far piangere un po’ il bambino così “si farà i polmoni” o di utilizzare metodi per farlo dormire “da solo”, privi di alcun fondamento scientifico e anzi potenzialmente pericolosi.

Ma dove sta il reale rischio di tali comportamenti?

PANNOLINI LAVABILI, impariamo a conoscerli!

SABATO 3 MARZO ore 10.00 Presso: Centro per le Famiglie
Le mamme del GAAF in collaborazione con l’associazione
NonSoloCiripà incontrano altri genitori e raccontano la propria esperienza con i pannolini lavabili Ingresso libero
Per informazioni:
annalisaleonardi1@gmail.com
Tel 339 3816905



PANNOLINI LAVABILI,
imparare a conoscerli per risparmiare rispettando l’ambiente e la salute dei nostri figli.
di Faenza, Via Insorti 2.