COMUNICATO STAMPA INCONTRO 7 GIUGNO 2012

"Le generazioni a venire non ci perdoneranno per i danni che stiamo loro facendo” diceva Lorenzo Tomatis, scienziato e ricercatore di fama internazionale .
Sensibili a questo monito, a Faenza sempre più  gruppi di cittadini, genitori, comitati, associazioni e liste civiche si  uniscono  per intraprendere azioni di  informazione e di pressione, interrogandosi sullo stato di inquinamento del nostro territorio e sulla sostenibilità ambientale e sanitaria dei  grandi  impianti di combustione..
Per questo in data 7 giugno, ore 21 in via Laderchi 3, avrà luogo un incontro pubblico informativo relativo alle “Ripercussioni sulla salute derivanti dai grandi impianti di combustione”, organizzato dall’associazione di volontariato Gaaf (Gruppo allattando a Faenza), dal Gas Faenza (Gruppo acquisto solidale), dalla lista civica “Fatti Sentire”, dalla lista civica “Faenza Che Vuoi”. All’incontro interverranno la Dott.ssa Patrizia Gentilini (Oncoematologa dell’Associazione Medici per L’ambiente ISDE) e il Dott. Stefano Raccanelli (chimico ambientale ed esperto microinquinanti).
Sara’ un incontro importante e una preziosa occasione per poter comprendere con l'aiuto di esperti gli effetti che gli impianti di combustione possono produrre sulla nostra salute e su quella dei nostri figli. Durante l'incontro verranno discussi anche i primi dati relativi alle analisi che abbiamo effettuato nel nostro territorio su alimenti destinati al consumo umano e verra’ presentata  “La campagna nazionale per la difesa del latte materno dai contaminanti ambientali.”
La partecipazione all’incontro e’ gratuita ed estesa a tutta la cittadinanza, inoltre sono state invitate le autorita’ dell’amministrazione comunale, Ausl, Arpa e la stampa locale.

Nessun commento:

Posta un commento